VERBALE assemblea ordinaria del RAGDOLL CAT CLUB ITALIANO del 25/10/2020

 

Domenica 25/10/2020 alle ore ore 10.30 per mezzo della piattaforma Google Meet, si apre l'assemblea del Ragdoll Cat Club Italiano per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

-Elezione Direttivo

-Impossibilità del socio che non ha partecipato almeno a 3 assemblee consecutive neppure per delega di riscriversi al Club per il quinquennio successivo;

-reintroduzione del socio presentatore per i nuovi iscritti come soci allevatori

-Discussione e approvazione del Bilancio Consuntivo e Preventivo

-Varie ed eventuali

Sono presenti, in seconda convocazione, connessi alla piattaforma i sottoelencati soci:

 1. Maurizio stringa

 2. Anna Maria Siragusa

 3. Catia Fiumalbi

 4. Claudia Audisio

 5. Daniela Zanni

 6. Elena Filonzi

 7. Giovanni Giorgio Biondi

 8. Martina Sdanga

 9. Michela Furrer

 10. Paola Gori

 11. Silvana Bottalico

 12. Valentina Gualtieri

 13. Eloise D'Avanzo

 14. Chiara Beconcini

 15. Silvia Schiavo

 16. Tiziana Santerini

 17. Arianna Polidori

 18. Stefania Cillerai

 19. Simona Falagiani

 20. Laura Bignami

Partecipano inoltre tramite delega:

  1. Carlotta Divitini con delega a Daniela Zanni
  2. Giulia Lepri con delega a Elena Filonzi
  3. Schiavone Barbara con delega a Simona Falagiani
  4. Alessia Bachi con delega a Catia Fiumalbi
  5. Massimo Fioretti con delega a Paola Gori
  6. Sabrina Gasparri con delega a Eloise D'Avanzo
  7. Fausto Primitivi con delega a Michela Furrer
  8. Donatella Luconi con delega a Claudia Audisio
  9. Chiara Castellani con delega a Chiara Beconcini

 

Prende la parola CLAUDIA AUDISIO, revisore dei conti del RCCI,  che, considerata la particolare forma di svolgimento dell'assemblea, propone il meccanismo di votazione, discusso e approvato all'unanimità.

Segue intervento del Tesoriere Daniela Zanni che illustra il bilancio consuntivo del 2019, che viene allegato al presente verbale, riassumendone brevemente i contenuti: giacenza dall'esercizio precedente € 2527,00, saldo a fine gestione € 1716,00. Le spese sostenute durante l'esercizio riguardano principalmente il rifacimento degli striscioni del RCCI da esporre alle expo, le targhe e premi approntati per la speciale Ragdoll di Pisa, l'aggiornamento della pagina Facebook. Risultano inoltre entrate extra le donazioni in memoria di Florence Lombardi pari ad € 450,00 seguite da due bonifici in uscita di € 225,00  il primo a favore della LAER e il secondo, di pari importo,  a favore della  associazione ARISTOGATTI di Empoli. Il bilancio viene approvato all'unanimità.

Interviene successivamente CLAUDIA AUDISIO che sottopone all'assemblea l'elenco dei soci che hanno manifestato la loro disponibilità a ricoprire una carica nel direttivo; i candidati vengono tutti presentati ed ascoltati singolarmente per essere poi tutti   approvati dai soci partecipanti all'assemblea.

Questi i nominativi dei candidati alle cariche del direttivo:

Paola Gori: candidatura APPROVATA

Daniela Zanni:  candidatura APPROVATA

Catia Fiumalbi: candidatura APPROVATA

Claudia Audisio: candidatura APPROVATA

Michela Furrer: candidatura APPROVATA

Eloise D'Avanzo: candidatura APPROVATA

Maurizio Stringa: candidatura APPROVATA

Successiva discussione dell'argomento all'ordine del giorno riguardante la reintroduzione della obbligatorietà del socio presentatore per gli allevatori che desiderano associarsi al Club; dopo breve discussione viene approvata all'unanimità con le seguenti precisazioni: il socio presentatore dovrà essere un socio allevatore (non un socio ordinario). La reintroduzione della norma consentirà così di procedere con l'evasione delle richieste giacenti di iscrizione al Club.

Segue discussione del secondo ordine del giorno, ovvero l'impossibilità del socio che non ha partecipato a 3 assemblee consecutive neppure per delega di riscriversi al Club per il quinquennio successivo.

Viene deliberato che se un socio per tre assemblee consecutive non partecipa di persona (anche per mezzo di piattaforma web appositamente predisposta) ad almeno una assemblea, non potrà rinnovare la sua iscrizione al Club per i successivi TRE anni, perdendo così l'anzianità di iscrizione. Trascorso tale periodo la sua eventuale richiesta di reiscrizione sarà considerata una nuova iscrizione e pertanto soggetta all'obbligo del socio presentatore.

VARIE ED EVENTUALI:

Si rammenta ai soci allevatori che vige l'obbligo di denunciare tutte le cucciolate e si chiede di rispettare tale obbligo, a prescindere dalla volontà di pubblicare o meno la disponibilità di cuccioli sulla pagina del Club.

Si discute dell'obbligo previsto dal codice etico del Club di cessione dei cuccioli al compimento dei tre mesi che contrasta con quanto stabilito da alcune associazioni feline che stabiliscono in 12 settimane (84 giorni) l'età minima per la cessione dei cuccioli. Si chiarisce che i 90 giorni richiesti dal codice etico del Club sono un periodo “consigliato” mentre gli 84 giorni sono il minimo imprescindibile sotto al quale non è possibile  cedere i cuccioli. E' pertanto una facoltà dell'allevatore cedere il cucciolo tra l'ottantaquattresimo ed il novantesimo giorno di età.

Esauriti gli argomenti alle ore 12,05 si chiude la riunione con  i saluti del Presidente.