VERBALE DELL’ ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 04 FEBBRAIO 2017 DEL RAGDOLL CAT CLUB ITALIANO

Alle ore 14.35 del giorno 04 febbraio 2017 si apre l'Assemblea del Ragdoll Cat Club Italiano
presso l'abitazione della Sig.ra Donatella Luconi, Via La Pira 60, Castel Maggiore (BO),
per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

- Elezione Presidente

- Elezione consiglio Direttivo

- Discussione e approvazione nuovo Statuto

- Modifiche Codice Etico

- Discussione e approvazione Regolamento

- Campagna promozionale acquisizione nuovi Soci

- Discussione e approvazione bilancio consuntivo e preventivo

- Approvazione quota sociale

- Programma di attività per l'anno 2017 (come speciali ragdoll, organizzazione seminari, convegni,         etc.)

- Varie ed eventuali

 

Presiede l’Assemblea il Presidente Sig. Guido Riconi, funge da segretario la Sig.ra Claudia Audisio

Sono presenti o rappresentati per delega i seguenti Soci :
Guido Riconi, Donatella Luconi, Claudia Audisio, Michela Furrer, Daniela Zanni, Cristina Monaia, Catia Fiumalbi, Laura Bignami, Martina Sdanga, Massimo Fioretti, Marco Negrato, Paola Gori, Flavia Regalin, Chiara Coppo, Arianna Polidori, Stefania Cillerai, Roberta Bertini, Paolo Gomarasca, Laura Ottolini, Fausto Primitivi, Giuseppina Rapella, Carlotta Divitini, Florence Lombardi, Maurizio Stringa, Elisabetta Moretti, Alice Mercuriali, Eloise Davanzo, Silvia Schiavo, Tiziana Santerin, Nina Witkiewicz, Antonio De Sinno, Attilio Del Monaco, Elena Bon, Paola Barbalato.

Sono presenti come auditori, senza diritto di voto, la sig.ra Donatella Stona e il Sig. Mauro Colombara.

Sono presenti o rappresentati per delega un numero di 34 soci su un totale di 43 iscritti
al Ragdoll Cat Club Italiano, quindi l'Assemblea è dichiarata valida per deliberare
 su quanto stabilito dall'ordine del giorno.

Prende la parola il Presidente uscente Sig. Guido Riconi che comunica che non potrà più dare la sua disponibilità per la guida del Club. Ringrazia tutti i Soci per la collaborazione di questi anni e si augura che il Club possa proseguire sotto una guida capace di unire i Soci e mantenere quelle qualità di serietà e di trasparenza a cui è stato sempre improntato.

SI prosegue quindi con la discussione dell’ordine del giorno:
1) Elezione Presidente e Direttivo.
Alla Presidenza si candidano la sig.ra Paola Gori, socio fondatore del Club, e la Sig.ra Martina Sdanga. Viene data la parola alla Sig.ra Paola Gori per una breve presentazione del suo programma. Intenzione della sig.ra Gori è quella di dare maggiore visibilità al Club puntando su progetti di collaborazione sia con le maggiori Associazioni feline, sia con gli altri Club di razza italiani e/o esteri. Sottolinea l’importanza di rendere il Club coerente alla nuova normativa italiana, portando comunque avanti quei principi di serietà, imparzialità e indipendenza che l’hanno sempre contraddistinto in questi anni. Viene quindi data la parola alla Sig.ra Martina Sdanga per una breve presentazione del suo programma. La sig.ra Sdanga punta a una riorganizzazione del Club da un punto di vista interno, in cui tutti i Soci possano partecipare più attivamente alla vita del Club stesso, facendosi promotori in prima persona di iniziative che comportino una maggiore diffusione e conoscenza della razza ragdoll. Il Club deve essere percepito come un punto di riferimento affidabile che deve concretizzarsi con una maggiore severità e una più puntuale applicazione e un più severo rispetto delle regole. Si prosegue quindi con l’elezione del Presidente. La sig.ra Paola Gori riceve trenta voti, la sig.ra Martina Sdanga riceve quattro voti. Viene eletta nuovo Presidente la sig.ra Paola Gori.
Si prosegue con l’elezione delle cariche del Consiglio Direttivo che vengono così votate: Vice-Presidente: Donatella Luconi; Segretario: Claudia Audisio; Tesoriere: Daniela Zanni; Revisori dei Conti: Carlotta Divitini, Michela Furrer, Catia Fiumalbi; Probiviri: Laura Bignami e Guido Riconi.

Viene istituita una nuova figura operativa che ha il compito di raccogliere e di verificare che tutti i Soci Ordinari iscritti come Allevatori inviino al Club la documentazione obbligatoria, come test HCM e certificati veterinari di assenza malattie genetiche ereditarie. Inoltre verificherà che gli Allevamenti rispettino lo Statuto, il Regolamento e il Codice Etico, dando opportuna comunicazione al Consiglio Direttivo qualora vengano verificate delle mancanze. Tutta la documentazione obbligatoria, la dichiarazione di nascita dei cuccioli per avere la segnalazione dei cuccioli disponibili sul sito del Ragdoll Cat Club Italiano dovranno essere inviate al seguente nuovo indirizzo mail: breeder-test@ragdollclubitalia.it. Tale funzione di raccolta delle informazioni e di controllo del rispetto delle regole viene assegnata alla Sig.ra Martina Sdanga.

2) Discussione e approvazione nuovo Statuto.
Viene chiarito ai Soci che la necessità di scrivere uno Statuto completamente nuovo nasce dall’esigenza di rendere il Club coerente con la normativa italiana. Si procede alla lettura articolo per articolo dello stesso.
Art. 1.1: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 1.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 1.3: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 2.1: letto, discusso ed effettuate alcune modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art. 2.2:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 2.3:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 2.4: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 2.5: letto, discusso e integrato, quindi approvato per acclamazione;
Art. 2.6: letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art. 3: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.1: letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art.3.1.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.1.3: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.1.4:letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art. 3.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.3: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.4: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art. 3.5: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.6: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.7: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.8: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.5: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche.

Tutti  i punti  sono approvati per acclamazione, lo statuto viene approvato.

3) Discussione e approvazione regolamento

Viene data lettura del nuovo regolamento articolo per articolo:

Art. 1.1: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.1.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.1: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.3.2: letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art.4.1: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.2: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.3: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.4: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.5: letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art.4.6: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.7: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.8: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.9: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.4.10: letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.5.1: letto, discusso ed effettuate alcuni lievi modifiche, quindi approvato per acclamazione;
Art.5.2: riscritto e aggiunto, quindi approvato per acclamazione
Art.5.3: : letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.6: : letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.7.1:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.7.2:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.8.1:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;
Art.8.2:letto, discusso e approvato per acclamazione senza modifiche;

Tutti  i punti  sono approvati per acclamazione, il regolamento viene approvato.

Alle 18.40 circa alcuni Soci, dato il protrarsi dell’Assemblea, decidono di lasciarla, conferendo giusta delega ai Soci presenti.

4) Modifica codice etico

 Il Codice etico già esistente è stato riorganizzato, alcuni articoli sono stati fatti rientrare nel regolamento, gli articoli rimanenti, che riguardano il benessere e la salute del gatto, non riportano variazioni rispetto a quello precedentemente approvato. Il Codice etico viene approvato.

Viene valutata la partecipazione del Club all’esposizione di Sanremo patrocinata da Fiaf .
Anche se il Direttivo si riserva di verificare da quale comitato è organizzata, viene comunque fatto presente che Fiaf non è riconosciuta dal MIPAAF e quindi la partecipazione ufficiale del Club creerebbe un conflitto d’immagine e una sorta di contraddizione con gli articoli del nuovo Statuto.

Per mancanza di ulteriore tempo non possono essere discussi tutti i punti all’ordine del giorno e l’Assemblea viene dichiarata chiusa alle ore 19.40.

La Presidente
Paola Gori

Il Segretario
Claudia Audisio